fitoterapia.it
 
articoli e notizie
cerca in base all'uso:
  
Gli alimenti per la salute » CAVOLO e BROCCOLO
CAVOLO e BROCCOLO
(Brassica species)

FAMIGLIA: Cruciferae
cavolo e broccolo

HABITAT: comune in tutta l'Europa a clima continentale.
Alcuni recenti ricerche hanno dimostrato che alcune sostanze presenti nei cavoli, i glucosinolati, proteggono contro le sostanze cancerogene a livello del grosso intestino, riducendo la frequenza dei tumori dell'intestino e in parte anche di quelli del fegato. Inoltre queste sostanze sembrano avere una certa azione protettiva sul fegato, aiutandolo a smaltire meglio alcune sostanze tossiche con cui esso può venire a contatto. Sono ricchi di potassio e di zolfo.
Secondo i risultati di questo studio rigoroso, il consumo di verdure crucifere (cavoli e affini) avrebbe un effetto protettivo nei confronti dei tumori polmonari, evidente nei soggetti portatori di una delezione della glutatione-transferasi M1 (GSTM1), della glutatione-transferasi T1 (GSTT1) o di entrambe. Le crucifere sono ricche di isotiocianati, composti che nell’animale hanno proprietà preventive nei confronti del carcinoma polmonare, e che vengono eliminati dalle glutatione-transferasi GSTM1 e GSTT1. L’assenza di uno o dell’altro di questi enzimi, o di entrambi determina verosimilmente concentrazioni più elevate di isotiocianati. Gli autori, pertanto, hanno studiato le potenzialità preventive nei confronti del carcinoma polmonare delle crucifere in funzione della condizione di GSTM1 e GSTT1. Lo studio ha compreso 2.141 casi e 2.168 soggetti di controllo, arruolati presso 15 centri di 6 nazioni dell’Europa centrale e dell’Est, regioni in cui è tradizionalmente elevato il consumo di crucifere. I soggetti hanno compilato un questionario sul loro stile di vita e la loro alimentazione, e si è ottenuta la tipizzazione genetica relativa ai geni GSTM1 e GSTT1 partendo da un campione di sangue. Il consumo di crucifere almeno una volta la settimana si associava a un maggiore effetto protettivo globale contro i tumori polmonari rispetto a un consumo una volta al mese. L’effetto era simile se il consumo riguardava i cavoli o una combinazione di broccoli e cavolini di Bruxelles. Tale protezione si limitava ai soggetti che presentavano una delezione del GSTM1, del GSTT1 o di entrambi. Non è stato osservato alcun effetto protettivo nei soggetti positivi al GSTM1 e al GSTT1. Risultati simili erano stati osservati per il consumo di cavoli e broccoli/cavolini di Bruxelles. Nei non fumatori l’effetto protettivo era indipendente dalla condizione di GSTM1 e GSTT1. Questo studio, pubblicato su una prestigiosissima rivista scientifica come Lancet, suggerisce che queste verdure possano dare una certa protezione anche contro i tumori polmonari (Crucifere, neoplasie polmonari e glutatione-transferasi. The Lancet 366: 1558-1560, P. Brennan e coll. - 29 ottobre 2005).
Peraltro va ricordato che altre sostanze presenti nel cavolo, gli isotiocianati, possono ridurre la funzionalità della tiroide perché captano lo iodio e ostacolano quindi la sua fissazione nel tessuto tiroideo. E' quindi evidente che le persone che soffrono di ipotiroidismo non devono mangiare cibi a base di cavoli.

 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitÓ di assorbimento, l’indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it