fitoterapia.it
 
articoli e notizie
Conoscere la fitoterapia » A cosa serve la fitoterapia.
Le piante utili all'apparato respiratorio
Approfondimento

ALLERGIA: è una manifestazione patologica assai comune, soprattutto nella stagione primaverile, a causa dell'ipersensibilità a numerose piante. Altre sostanze responsabili possono essere farmaci, sostanze chimiche le più svariate, cibi, polveri e peli di animali. Può causare sintomi nasali (abbondante secrezione, prurito, bruciori, starnuti), oculari (lacrimazione con bruciore e intolleranza alla luce), cutanei (chiazze di colore rosa intenso fortemente pruriginose) e intestinali (dolori addominali con diarrea).
PIANTE UTILI: Ginkgo biloba (Ginkgo), Glycyrrhiza glabra (Liquirizia), Ribes nigrum (Ribes nero).

ASMA BRONCHIALE: è dovuta ad una costrizione dei bronchi, con conseguente minore passaggio di aria. Spesso è causata da fattori allergici, ma possono essere in causa anche infezioni e sostanze irritanti o inquinanti. I sintomi tipici sono difficoltà respiratorie specialmente nell'espirazione e tosse. Una concausa importante è rappresentata dal fumo di sigaretta
PIANTE UTILI: Ginkgo biloba (Ginkgo), Glycyrrhiza glabra (Liquirizia), Ribes nigrum (Ribes nero), Boswellia serrata (Boswellia).

BRONCHITI: sono malattie infiammatorie dei bronchi, causate in genere da batteri, virus e funghi, molto più frequenti durante la stagione fredda. I sintomi tipici sono bruciori retrosternali, tosse secca o con espettorato e spesso febbre. Una concausa importante è rappresentata dal fumo di sigaretta
PIANTE UTILI: Echinacea angustifolia (Echinacea), Malpighia punicifolia (Acerola), Malva officinalis (Malva), Propoli, Ribes nigrum (Ribes nero), Rosa canina, Thymus species (Timo), Uncaria tomentosa (Uncaria).

DEFICIT DEI PROCESSI IMMUNITARI: è noto che il sistema immunitario è importantissimo per proteggere l'organismo dalle infezioni, sia virali sia batteriche sia fungine, e quindi ogni suo deficit facilita l'insorgenza delle malattie infettive e rende queste ultime più gravi e più difficili da combattere. Una concausa importante è rappresentata dal fumo di sigaretta. Le cellule più importanti del sistema immunitario sono i linfociti, i globuli bianchi (leucociti) e i macrofagi.
PIANTE UTILI: Echinacea angustifolia (Echinacea), Eleutherococcus senticosus (Eleuterococco), Malpighia punicifolia (Acerola), Panax ginseng (Ginseng), Propoli, Rosa canina, Uncaria tomentosa (Uncaria).

FARINGOTONSILLITI: sono malattie infiammatorie del faringe e delle tonsille, causate in genere da batteri, virus e funghi. I sintomi tipici sono bruciori alla gola, secchezza delle mucose, difficoltà a deglutire soprattutto i cibi solidi e spesso febbre. Si nota arrossamento e gonfiore delle parti interessate, talora con comparsa di piccoli punti biancastri. Sono particolarmente comuni nella stagione fredda. Una concausa importante è rappresentata dal fumo di sigaretta.
PIANTE UTILI: Echinacea angustifolia (Echinacea), Malpighia punicifolia (Acerola), Malva officinalis (Malva), Propoli, Ribes nigrum (Ribes nero), Rosa canina, Thymus species(Timo), Uncaria tomentosa (Uncaria).

INFLUENZA: è un'infezione virale che colpisce in genere l'apparato respiratorio. I sintomi tipici sono febbre, astenia, scarso appetito, raffreddore, tosse con o senza espettorato e dolori articolari e muscolari diffusi. E' molto frequente nella stagione fredda e può assumere carattere epidemico.
PIANTE UTILI: Boswellia serrata (Boswellia), Echinacea angustifolia (Echinacea), Malpighia punicifolia (Acerola), Propoli, Ribes nigrum (Ribes nero), Rosa canina, Salix alba (Salice), Uncaria tomentosa (Uncaria).

LARINGITI: sono malattie infiammatorie della laringe, causate in genere da batteri, virus e funghi. I sintomi tipici sono bruciori, voce rauca, tosse prevalentemente secca e spesso febbre. E' molto frequente nella stagione fredda. Una concausa importante è rappresentata dal fumo di sigaretta.
PIANTE UTILI: Echinacea angustifolia (Echinacea), Malpighia punicifolia (Acerola), Malva officinalis (Malva), Propoli, Ribes nigrum (Ribes nero), Rosa canina, Thymus species(Timo), Uncaria tomentosa (Uncaria).

RAFFREDDORE: è una malattia infiammatorio-allergica del naso causata da virus del genere Rhinovirus. I sintomi tipici sono starnuti frequenti e abbondante secrezione nasale semiliquida o liquida. Spesso è presente anche prurito nasale e lacrimazione oculare. E’ molto frequente nella stagione fredda.
PIANTE UTILI: Malpighia punicifolia (Acerola), Propoli, Ribes nigrum (Ribes nero), Rosa canina, Thymus species(Timo).

SINUSITI: sono malattie infiammatorie del naso, causate in genere da batteri, virus o funghi. I sintomi tipici sono prurito, bruciore, congestione nasale accompagnata da difficoltà nella respirazione e secrezione nasale più o meno abbondante. Talvolta può esserci febbre. E' molto frequente nella stagione fredda.
PIANTE UTILI: Echinacea angustifolia (Echinacea), Malpighia punicifolia (Acerola), Malva officinalis (Malva), Propoli, Ribes nigrum (Ribes nero), Rosa canina, Thymus species(Timo), Uncaria tomentosa (Uncaria).

TOSSE: è in genere causata da un'infiammazione dei bronchi, dovuta in genere a infezioni batteriche o virali, che si presentano con la massima frequenza nella stagione fredda. La tosse può essere più o meno insistente, e può essere secca cioè con scarso espettorato o produttiva cioè accompagnata dall'emissione di catarro in abbondante quantità. Una concausa importante è rappresentata dal fumo di sigaretta.
PIANTE UTILI: Althaea officinalis (Altea), Glycyrrhiza glabra (Liquirizia), Malva officinalis (Malva), Papaver rhoeas (Papavero rosso), Polygala virginiana (Poligala), Pinus species (Pino di varie specie), Propoli.

 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitÓ di assorbimento, l’indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it