fitoterapia.it
 
articoli e notizie
La fitocosmesi » I cosmetici Pharmaelite

La fitocosmesi

La Fitocosmesi per essere seriamente considerata non può prescindere da questi concetti:

  • la formulazione di un cosmetico deve tener conto con uguale importanza della base cosmetica e dei principi attivi ed il fitocosmetico favorisce naturalmente questo concetto.
  • partendo dalla conoscenza dei fenomeni di invecchiamento cutaneo i rimedi devono agire in sinergia fra loro combattendo tutti questi fenomeni senza eccezioni, e il mondo vegetale è particolarmente ricco di elementi che possono essere impiegati a tale scopo.
  • un ruolo fondamentale nella creazione di un fitocosmetico viene giocato dalla considerazione della qualità degli estratti e quindi dalla scelta del sistema estrattivo più idoneo (es CO2 supercritico) e dal fitocomplesso della pianta stessa.

Il fitocomplesso

È l’insieme dei principi attivi del vegetale "in toto", essendo la pianta una "unitá terapeutica" nella quale i principi attivi formano dei fitocomplessi caratteristici.
Infatti lo studio di un singolo principio attivo non porta a scoprire le proprietà della pianta, bensì solo quelle del principio attivo stesso.
Mentre invece è stato dimostrato, in moltissimi casi, che l’azione della pianta è dovuta all’estratto totale della pianta stessa e non ai suoi costituenti chimici isolati.

In altri termini, l’insieme dei principi attivi dell’estratto è superiore all’attività delle varie molecole considerate singolarmente. Questo spiega perché le piante, usate nella loro totalità, producano effetti diversi da quelli ottenuti utilizzando i loro singoli principi attivi.

Questo "insieme" di cui stiamo parlando, responsabile della specifica attività di una pianta e spesso formato da centinaia di molecole diverse, costituisce un’entità biochimica unitaria, che agisce grazie all’azione complementare e di reciproco potenziamento dei singoli costituenti.

Tale sinergia è all’origine dell’attività più dolce, meno aggressiva e soprattutto più armonica che molte piante hanno rispetto ai farmaci, poiché la tossicità di alcuni loro costituenti viene mitigata da altri.


Le tecniche estrattive

Se una sostanza è di origine naturale, non è detto che i parametri utilizzati per la sua estrazione siano conformi e convenienti ad ottenere un prodotto completamente naturale.

Per esempio i residui di solventi potrebbero contaminare il prodotto stesso.

Esistono a questo proposito dei parametri codificati dal “Consorzio per il Controllo dei Prodotti Biologici” (via J. Barozzi, 8 40126 BOLOGNA), che Pharmaelite ha adottato. Questi parametri sono stati inviati ai produttori delle sostanze che Pharmaelite utilizza, al fine di ottenere una dichiarazione sotto la loro responsabilità, che anche i criteri estrattivi sono consoni al concetto di naturale.

Un breve cenno al del metodo estrattivo che utilizza il CO2 supercritico.
Quando un liquido viene riscaldato in un recipiente chiuso, evapora fino a un punto critico in cui la densità del vapore così formato e quella del liquido restante sono uguali.
Al di là di questo punto, il sistema entra in uno stato indeterminato tra il liquido e il gassoso, ossia diventa un fluido supercritico. La scelta di utilizzare l’anidride carbonica per questo scopo deriva dal fatto che essa è abbondante, poco costosa e facilmente trasportabile e non è tossica, poiché è prodotta e metabolizzata in natura dagli organismi viventi.
I vantaggi di questa metodologia estrattiva si possono riassumere in questi pochi concetti:

  • Il CO2 supercritico funziona bene a temperature che lasciano integri i composti biologici sensibili al calore.
  • Il CO2 supercritico non inquina l’estratto vegetale con residui come avviene per altri estrattori


Per approfondire:

» Cos'Ŕ la fitocosmesi
la video intervista al Dott. Antonello Sannia sul sito di Pharmaelite


 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un'elevata velocitÓ di assorbimento, l'indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite: www.pharmaelite.it
PUBBLICITA'
ÜA - linea cosmetica all'uva
Prodotti naturali a base di polifenoli dell'uva: rivitalizzanti e antirughe.
» Acquista
Antologia Medicamina
Cosmetici all'acido ialuronico in percentuale molto elevata.
» Acquista
Edel Weiss
Prodotti naturali alla stella alpina coltivata delle Dolomiti.
» Acquista
Manipura
Cosmetici naturali per viso e corpo secondo i principi omeopatici
» Acquista