fitoterapia.it
 
articoli e notizie
cerca in base all'uso:
  
Piante officinali principali » ELEUTEROCOCCO
ELEUTEROCOCCO
(Eleutherococcus senticosus)

FAMIGLIA: Araliaceae
eleuterococco


HABITAT: originario della Siberia e della Mongolia.
PARTE USATA: le radici.
PREPARAZIONI FARMACEUTICHE CONSIGLIATE: estratto secco nebulizzato e titolato in eleuteroside E min. 0,5% (Farmacopea Francese X), la cui dose giornaliera va da 6 a 8 mg per kg. di peso corporeo, suddivisi in due somministrazioni, una al mattino al risveglio e l'altra nel primo pomeriggio.
COMPOSIZIONE CHIMICA: è una pianta contenente saponosidi, in questo caso chiamati eleuterosidi. La concentrazione dei principi attivi è massima nelle radici, specie nei mesi di Maggio e Ottobre.
PROPRIETÀ TERAPEUTICHE: Azione tonica e rivitalizzante: è una pianta ad azione cosiddetta adattogena, come anche il Ginseng, cioè capace di fornire all’organismo una migliorata resistenza nei confronti di svariati fattori stressogeni, sia in persone sane sia in pazienti malati.
Questa pianta provoca un aumento di dimensioni e di peso delle ghiandole surrenali, il che indica un'aumentata produzione di ormoni surrenalici. L'eleuterococco determina un aumento del peso delle vescicole seminali e della prostata in giovani ratti maschi, con contemporaneo incremento del loro contenuto in proteine, e ciò dimostra un'azione simile a quella del testosterone. Inoltre è in grado di aumentare la produzione di spermatozoi nel ratto maschio adulto.
La somministrazione di estratto secco titolato di eleuterococco per due mesi all'anno riduceva del 30% le giornate di lavoro perse per malattia in un gruppo di 1200 operai specializzati. Sono stati fatti anche studi su cosmonauti, che hanno dimostrato l'efficacia dell'eleuterococco nell'incrementare la resistenza alla fatica, al freddo e alle malattie di questi soggetti.
Uno studio condotto su atleti in Giappone ha dimostrato un aumento dell'intensità dello sforzo massimale del 23%, un incremento della resistenza allo sforzo massimale del 16,3% e un aumento del consumo di ossigeno del 12%. L'aumento della forza fisica e della resistenza allo sforzo dipende in parte dall'aumento della forza contrattile del cuore e del consumo di ossigeno da parte dei muscoli.
Azione immunostimolante: l'eleuterococco migliora il sistema immunitario in modo aspecifico, con stimolazione dei processi di fagocitosi da parte dei globuli bianchi, cioè della loro capacità di inglobare e distruggere germi, virus, funghi e altri corpi estranei sia in vitro sia in vivo.
Questa pianta può dunque essere utile per favorire l'aumento dell'appetito e del benessere generale e può avere effetti positivi sul sistema immunitario.

  • Indicazioni principali: deperimento organico, calo dell’appetito, scadimento delle performance psico-fisiche.

  • Azione prevalente: adattogena.

  • Altre azioni: immunostimolante aspecifica.

EFFETTI COLLATERALI: può causare insonnia, irritabilità, eccitazione e fini tremori alle mani, ma in genere solo per dosaggi elevati somministrati per lunghi periodi di tempo.
Può anche causare, nelle stesse condizioni, tachicardia.
Sono stati osservati rari casi di aumento della pressione arteriosa. Pertanto questa pianta non va mai somministrata nelle ore serali.
CONTROINDICAZIONI: Non è consigliabile in gravidanza e durante l’allattamento.
INTERAZIONI COI FARMACI: non note.
DATI TOSSICOLOGICI: la dose letale nel ratto è superiore a 3 g per kg di peso al giorno di estratto dato per bocca.

BIBLIOGRAFIA.

  1. Bladt S. et al. HPLC fingerprint analysis and standardization of Eleutherococcus (Acanthopanax) extracts. Planta Med. 56, 566, 1990.
  2. Wildfeuer A. et al. The effects of plant preparations on cellular functions in body defence. Arzneimittelforschung 44, 361-366, 1994.
  3. Chubarev V.N. et al. Immunotropic effect of a tincture of the tissue culture biomass of ginseng cells and of an eleutherococcus extract in mice. Farmakol. Toksikol. 52, 55-59, 1989.
  4. Asano K. et al. Effect of Eleutherococcus senticosus extract on human physical working capacity. Planta Med. 175, 177, 1986.
  5. Dowling E.A. et al. Effect of eleutherococcus senticosus on submaximal and maximal exercise performance. Med. Sci. Sports Exerc. 28, 482-489, 1996.
  6. Sannia A. Effetto sulla performance sportiva di durata di un'integrazione vitaminica e minerale paragonato a quello del Ginseng e dell'Eleuterococco presi isolatamente. Acta Phytotherapeutica 1, 6-12, 1998.
  7. Eschbach L.F. et al. The effect of siberian ginseng (Eleutherococcus senticosus) on substrate utilization and performance. Int. J. Sport Nutr. Exerc. Metab. 10, 444-451, 2000.
  8. Kimura Y. Et al. Effects of various Eleutherococcus senticosus cortex on swimming time, natural killer activity and corticosterone level in forced swimming stressed mice. J Ethnopharmacol. 95(2-3):447-53, 2004.
  9. Goulet E.D. et al. Assessment of the effects of eleutherococcus senticosus on endurance performance. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 15(1):75-83, 2005.
 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitÓ di assorbimento, l’indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it