fitoterapia.it
 
articoli e notizie
cerca in base all'uso:
  
Piante officinali principali » FIENO GRECO
FIENO GRECO
(Trigonella foenum graecum)

FAMIGLIA: Fabaceae
fieno greco

HABITAT: originario del Medio Oriente e dell'Africa settentrionale, è attualmente coltivato in molti paesi a clima temperato-caldo.
PARTE USATA: le foglie e i semi.
PREPARAZIONI FARMACEUTICHE: estratto fluido, la cui dose giornaliera va da 1 a 1,3 gocce per kg. di peso corporeo, suddivise in due somministrazioni circa 30 minuti prima dei 2 pasti principali.
COMPOSIZIONE CHIMICA: è una pianta ricca di saponine di tipo steroideo. Abbondanti sono le proteine, che si aggirano sul 30%, i lipidi prevalentemente poli-insaturi (7% circa) e gli steroli. Particolarmente abbondanti sono poi i glucidi.
PROPRIETÀ TERAPEUTICHE: Azione ricostituente: le sostanze contenute nei semi di questa pianta aumentano l’appetito, per stimolazione diretta dei nuclei della fame situati alla base del cervello. Inoltre aumentano la sintesi proteica nei tessuti periferici, in particolare nei muscoli, favorendo il loro sviluppo.
Un gruppo di ratti normali e un altro gruppo di animali resi diabetici sono stati trattati con 12,5 mg al giorno di estratto fluido di fieno greco per un lungo periodo. Si è notato che gli animali normali aumentavano il consumo di cibo sia mangiando di più nel singolo pasto sia facendo un maggior numero di pasti. Inoltre l’estratto di fieno greco stabilizzava il consumo di cibo nei ratti diabetici, favorendo la loro perdita di peso. In tutti gli animali vi è stato un discreto calo del colesterolo totale senza apprezzabili modifiche ai livelli dei trigliceridi.
Azione ipoglicemizzante: l'incremento della produzione di insulina potrebbe essere dovuto, almeno in parte, alla presenza di 4-idrossileucina nel fitocomplesso del fieno greco, che è un aminoacido in grado di stimolare la produzione di questo ormone da parte del pancreas.
In un altro studio l'estratto acquoso di foglie di fieno greco si è dimostrato capace di ridurre significativamente la glicemia sia in ratti normali sia in ratti resi diabetici.
Uno studio clinico ha arruolato 25 pazienti con diabete tipo 2 di nuova diagnosi, con glicemia basale inferiore a 200 mg/dl, che ricevevano per bocca 1 g. di estratto idroalcoolico di fieno greco o un placebo per 60 giorni. La valutazione era fatta misurando la glicemia basale, la risposta glicemica al carico orale di glucosio, i livelli dei grassi nel sangue e l’emoglobina glicosilata prima e dopo la terapia. Al termine della sperimentazione la glicemia media dei pazienti del gruppo fieno greco era di 119,9 mg/dl contro 148,3 mg/dl nel gruppo placebo, la glicemia dopo carico orale di glucosio era di 210,6 nel gruppo fieno greco e di 219,9 nel gruppo placebo, l’insulina, l’emoglobina glicosilata, i trigliceridi e il colesterolo totale erano anch’essi significativamente minori nel gruppo fieno greco. In quest’ultimo vi era anche un rialzo significativo del colesterolo HDL (quello buono).
  • Azione prevalente: tonica psico-fisica.

  • Altre azioni: ipoglicemizzante, antianemica.

  • Indicazioni principali: astenia psico-fisica, anemia, iperglicemia, magrezza.
EFFETTI COLLATERALI: ha un gusto molto sgradevole, per cui non viene in genere preso da solo ma abbinato ad altre piante e ad aromatizzanti con gusto gradevole. In rari casi può dare reazioni allergiche.
CONTROINDICAZIONI: nessuna degna di nota. Per prudenza non è consigliabile in gravidanza e durante l’allattamento.
INTERAZIONI CON FARMACI: non note.
DATI TOSSICOLOGICI: non disponibili.

BIBLIOGRAFIA.

  1. Petit P. et al. Effects of fenugreek seed extract on feeding behaviour in the rat: metabolic-endocrine correlates. Pharmacol. Biochem. Behav. 45, 369-374, 1993.
  2. Abdel-Barry J.A. et al. Hypoglycaemic and antihyperglycaemic effects of trigonella foenum graecum leaf in normal and alloxan induced diabetic rats. J. Ethnopharmacol. 58, 149-155, 1997.
  3. Patil S.P. et al. Allergy to fenugreek (Trigonella foenum graecum). Ann. Allergy Asthma Immunol. 78, 297-300, 1997.
  4. Gupta A. et al. Effect of Trigonella foenum-graecum (fenugreek) seeds on glycaemic control and insulin resistance in type 2 diabetes mellitus: a double blind placebo controlled study. J. Assoc. Physicians India 49, 1057-1061, 2001.
  5. Genet S. et al. Alterations in antioxidant enzymes and oxidative damage in experimental diabetic rat tissues: effect of vanadate and fenugreek (Trigonella foenum graecum). Mol Cell Biochem 2002 Jul;236(1-2):7-12, 2002.
  6. Devi B.A. et al. Supplementation of fenugreek leaves to diabetic rats. Effect on carbohydrate metabolic enzymes in diabetic liver and kidney. Phytother Res. 17(10):1231-3, 2003.
  7. Mondal D.K. et al. Effect of fenugreek seeds on the fasting blood glucose level in the streptozotocin induced diabetic rats. Mymensingh Med J. 13(2):161-4, 2004.
 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitą di assorbimento, l’indice di penetrabilitą, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitą super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della Societą Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it