fitoterapia.it
 
articoli e notizie
Articoli e notizie »
insufficienza venosa

Cuore pi¨ giovane di 15 anni: ecco come fare

Antonello Sannia presidente della SIMN (SocietÓ Italiana Medicina Naturale)

Ecco la ricetta per mantenere il cuore più giovane di 15 anni: basta ridurre le calorie, soprattutto quelle "vuote" (sono quelle prive di vitamine e sali tipici dell'alimentazione grassa e troppo raffinata) per avere una marcia in più rispetto a chi mangia di più e sceglie magari cibi non sani.

Precedenza, dunque, a cereali integrali, legumi, pesce, olio di oliva e frutta.
Lo studio, frutto di un lavoro di equipe coordinato da Luigi Fontana, ricercatore dell'Istituto Superiore di Sanità, dimostra gli effetti della dieta ipocalorica sull'invecchiamento del cuore.

Secondo i ricercatori, infatti, un'alimentazione a basso contenuto calorico, ma con il giusto apporto di tutti i nutrienti essenziali, rallenta l'invecchiamento dell'organo.

Gli studiosi hanno preso in esame 25 volontari sani che, nella convinzione di poter vivere più a lungo, per circa 7 anni hanno praticato (e praticano tuttora) una dieta ipocalorica (in media 1700 calorie al giorno), ma ricca di proteine (1.8 g per kg. di peso corporeo al giorno) e di tutte le vitamine, i sali minerali ed i micronutrienti essenziali. Il gruppo di controllo era costituito da altrettanti individui che praticavano una tipica dieta occidentale, ricca di cibi raffinati e processati: all'incirca 2.500 calorie al giorno, di cui il 17% fornito dalle proteine, il 52% dai carboidrati e il 31% dai grassi.

La dose quotidiana di sale era inferiore nel primo gruppo (circa 2.6 grammi rispetto ai 3.4 grammi nel gruppo di controllo). Nessuno fumava, assumeva anti-ipertensivi o farmaci per abbassare la quantità di lipidi nel sangue o soffriva di malattie croniche.

Che le diete ipocaloriche allungassero anche del 50% la vita negli animali da esperimento era cosa ben nota. Nulla tuttavia si sapeva sinora sull'effetto di un'alimentazione a basso contenuto calorico, ma con il giusto apporto dei nutrienti essenziali nell’uomo.

Mangiar meno e meglio, dunque, favorisce la longevità, aiutando oltretutto ad invecchiare in salute. Tuttavia la restrizione calorica deve essere necessariamente associata ad una dieta bilanciata e ricca di nutrienti, oltre che ad una regolare attività fisica, perché ridurre le calorie mangiando male causa gravi malattie ed accelera l'invecchiamento.

Antonello Sannia, presidente della SIMN (Società Italiana Medicina Naturale)

 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitÓ di assorbimento, l’indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it