fitoterapia.it
 
articoli e notizie
Articoli e notizie »
Importanza della soia in menopausa


Gli studi più recenti in materia di ipertensione arteriosa indicano che per soggetti di età compresa tra i 40 e i 70 anni un aumento della pressione sistolica (quella massima) maggiore di 20 mm/Hg o della diastolica (quella minima) maggiore di 10 mm/Hg raddoppia il rischio cardiovascolare. In questo studio sono state coinvolte 60 donne in menopausa apparentemente sane per valutare l’effetto di una dieta ricca di soia rispetto a una dieta tradizionale sulla pressione arteriosa. Durata dello studio 2 mesi. Al termine della sperimentazione si è notato che la dieta ricca di soia riduceva la pressione sistolica del 9,9% e quella diastolica del 6,8% nelle donne ipertese (pressione sistolica superiore a 140 mm/Hg) e la pressione sistolica del 5,2% e quella diastolica del 2,9% nelle donne con pressione normale (pressione sistolica inferiore a 120 mm/Hg). Nelle donne con una pressione leggermente elevata (pressione sistolica compresa tra 121 e 139 mm/Hg) la dieta ricca di soia riduceva la pressione sistolica del 5,5% e quella diastolica del 2,7%. Inoltre la dieta ricca di soia riduceva il colesterolo LDL (quello cosiddetto cattivo) dell’11% nelle donne ipertese ma non in quelle con la pressione normale. Lo studio indica che una dieta ricca di soia riduce la pressione arteriosa e il colesterolo LDL nelle donne in menopausa ipertese, aiutando a ridurne il rischio cardiovascolare.

FONTE: Welty F.K. et al. L’effetto della soia sulla pressione arteriosa e sui grassi nel sangue in donne in menopausa con pressione arteriosa normale o leggermente aumentata o elevata. Arch Intern Med. 167(10):1060-7, 2007.





 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitÓ di assorbimento, l’indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it