fitoterapia.it
 
articoli e notizie
Conoscere la fitoterapia » A cosa serve la fitoterapia.
Il metabolismo , approfondimento
Le piante utili al metabolismo

IL SISTEMA ENDOCRINO:

  • L'ipofisi è una ghiandola posta alla base del cervello nella cosiddetta sella turcica, che controlla tutte le altre ghiandole endocrine. A sua volta essa è sottoposta al controllo da parte dell'ipotalamo, che è una struttura del sistema nervoso centrale. L’ipofisi produce numerosi ormoni e cioè:
    Ormone della crescita o GH, che permette la crescita di tutti gli organi e in particolare del tessuto osseo. Un suo deficit provoca nanismo e insufficiente sviluppo di tutti gli organi e apparati. E' considerato un ormone anabolico; ciò significa che stimola la sintesi di proteine, glucidi e lipidi.
    Prolattina o PRL, che stimola la produzione di latte da parte della ghiandola mammaria, influenza il ciclo mestruale e anche la fertilità sia maschile sia femminile.
    Gonadotropine ( LH e FSH ) che hanno il compito di stimolare la produzione di spermatozoi dai testicoli, di ovociti dalle ovaie e di regolare la produzione testicolare e ovarica di ormoni androgeni ed estro-progestinici.
    Tireostimolante o TSH, che regola la produzione degli ormoni tiroidei da parte della tiroide.
    Adrenocorticotropo o ACTH, che regola la produzione di ormoni glicocorticoidi e in parte mineralcorticoidi da parte del surrene.
    Vasopressina o ADH, detto anche ormone antidiuretico, che regola la filtrazione dell'acqua da parte del rene.
    Melanostimolante o MSH, che regola la produzione di melanina da parte dei melanociti della pelle. La melanina è la sostanza responsabile dell'abbronzatura della pelle.

    L'ipofisi ha una ricca vascolarizzazione, nella quale riversa gli ormoni che produce affinchè possano essere trasportati in periferia.

  • La tiroide è una ghiandola situata alla base del collo, formata da due lobi laterali e da un istmo centrale, per cui assume una forma vagamente a farfalla. Produce gli ormoni tiroidei, chiamati tri-iodotironina (T3) e tetraiodotironina (T4), che sono ormoni catabolici, cioè stimolano la degradazione dei lipidi, dei carboidrati e delle proteine. Hanno inoltre un effetto eccitante a livello del sistema nervoso centrale e aumentano la frequenza cardiaca.

  • Il pancreas è una ghiandola situata nello spazio descritto dalla C del duodeno, che produce due ormoni essenziali per il metabolismo glucidico, e cioè l'insulina e il glucagone. La prima riduce la glicemia, mentre il secondo la fa aumentare. Inoltre hanno importanti azioni anche sul metabolismo lipidico, in particolare l'insulina, che stimola la deposizione dei grassi nel tessuto adiposo sottocutaneo.

  • I surreni, situati a contatto con la parte superiore dei reni, sono le ghiandole aventi la funzione di produrre gli ormoni glicocorticoidi, mineralcorticoidi e le catecolamine. I primi sono prodotti dalla parte esterna della ghiandola, detta corticale, mentre i secondi da quella più interna detta midollare. I glicocorticoidi, chiamati anche cortisonici, hanno una potente azione anti-infiammatoria, antiallergica e antidolorifica, e sono ormoni catabolici, poichè stimolano la degradazione dei glucidi e delle proteine. I mineralcorticoidi causano ritenzione di sodio e di acqua e perdita di potassio. Sono quindi importanti nel controllo della pressione arteriosa e dell'equilibrio idro-elettrolitico. Le catecolamine hanno una forte capacità di restringere il lume dei vasi sanguigni aumentando quindi la pressione arteriosa, un'attività eccitante sul sistema nervoso centrale e sulla frequenza cardiaca e un'azione catabolica sui glucidi e sui lipidi.

  • I testicoli servono per la produzione degli ormoni androgeni, in particolare del testosterone, che sono indispensabili per la differenziazione del feto in senso maschile, per la crescita corporea, per il corretto sviluppo degli organi genitali maschili e per l'attività sessuale maschile. Sono ormoni anabolici, poichè stimolano la sintesi di proteine, carboidrati e lipidi. Sono abbastanza importanti anche per il corretto sviluppo e mantenimento della massa ossea.

  • Le ovaie servono per la produzione degli ormoni femminili, essenzialmente estrogeni e progestinici. Essi sono indispensabili per la differenziazione del feto in senso femminile, per la crescita corporea, per il corretto sviluppo degli organi genitali femminili e per l'attività sessuale femminile. Sono ormoni anabolici, poichè stimolano la sintesi di proteine, lipidi e carboidrati. Sono molto importanti per il corretto sviluppo e mantenimento della massa ossea. Le ovaie producono anche piccole quantità di ormoni androgeni. Con la menopausa si ha un forte calo nella produzione degli estrogeni, mentre quella degli altri ormoni rimane sostanzialmente invariata.

 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un’elevata velocitÓ di assorbimento, l’indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.

Per l'acquisto dei cosmetici Pharmaelite:
www.pharmaelite.it