fitoterapia.it
 
articoli e notizie
cerca in base all'uso:
  
Piante officinali » Piante secondarie » ARNICA

ARNICA (Arnica Montana).

FAMIGLIA: Asteraceae
HABITAT: tutte le zone montagnose d'Europa.
PARTE USATA: i fiori e il rizoma raccolti in autunno.
PREPARAZIONI FARMACEUTICHE: tintura madre, estratto secco nebulizzato. Nella maggior parte dei casi è preferibile riservare questa pianta al solo uso per via esterna, per la possibile incidenza di effetti collaterali.
COMPOSIZIONE CHIMICA: contiene dallo 0,2 allo 0,5% di lattoni sesquiterpenici. È presente una modesta quantità di olio essenziale (circa 0,5%).
PROPRIETÀ TERAPEUTICHE: Azione anti-infiammatoria: tradizionalmente viene usata per le sue proprietà anti-infiammatoria e antidolorifica. Queste azioni sono dovute soprattutto ai lattoni sesquiterpenici, i quali hanno dimostrato la capacità di ostacolare la liberazione di sostanze che favoriscono l'infiammazione da parte dei globuli bianchi. In studi su animali l'Arnica è stata in grado di opporsi al gonfiore, al rossore e al dolore indotto dalla carragenina nella zampa del ratto, con un'efficacia simile a quella dell'indometacina, un noto anti-infiammatorio di sintesi. L’applicazione di prodotti topici contenenti estratto di arnica sulla pelle può avere azione antidolorifica e anti-infiammatoria nella zona di applicazione.
EFFETTI COLLATERALI E CONTROINDICAZIONI: per via interna può provocare cefalea, dolori addominali a tipo colica addominale, palpitazioni cardiache e respirazione accelerata. Inoltre può dare reazioni allergiche da fotosensibilizzazione, con arrossamento, prurito e bruciore delle parti cutanee esposte alla luce. Pertanto essa viene usata quasi esclusivamente per via topica, evitandone però l'applicazione in vicinanza degli occhi, della bocca e in pazienti allergici. Non va usata in gravidanza, durante l'allattamento e nel bambino al di sotto dei 12 anni di età.

 
benessere
conoscere la fitoterapia
alimenti per il benessere
fitocosmesi, la bellezza dalla natura
alimenti per il benessere
articoli scientifici
contatta uno specialista
corsi di fitoterapia
piante officinali




I prodotti di Pharmaelite sono vere e proprie creazioni in costante evoluzione, sottoposte a prove e verifiche scientifiche continue. Lo studio di eccipienti e principi attivi, completamente naturali, si deve combinare a un'elevata velocitÓ di assorbimento, l'indice di penetrabilitÓ, e alla assoluta raffinatezza della base cosmetica.

Per arrivare a questo obiettivo Gian Maria Amatori, creatore dei cosmetici, ha collaborato con esperti in cosmetologia, microbiologia, erboristeria e chirurgia estetica, e sottoposto i propri dossier a personalitÓ super partes, tra cui il noto Lothar Erich Gluderer, e Antonello Sannia (presidente della SocietÓ Italiana di Medicina Naturale).

I cosmetici Pharmaelite sono prodotti in Alta Badia.